Calciomercato Inter, chi è Lisandro Lopez: un difensore per Spalletti

Spalletti è stato accontentato. L’allenatore dell’Inter aveva chiesto a più riprese un difensore per fronteggiare gli infortuni di Miranda, Ranocchia e Vanheusden e la dirigenza ha prelevato dal Benfica l’argentino Lisandro Lopez: sarà lui il quarto centrale nelle gerarchie del tecnico toscano.

Ausilio e Sabatini lo hanno preferito ad Alessandro Bastoni, il giovane difensore dell’Atalanta che i nerazzurri hanno acquistato lasciandolo in prestito a Bergamo: l’argentino classe 1989 dà sicuramente più garanzie sul piano dell’esperienza, avendo giocato, oltre che in Portogallo, anche in Liga e nel campionato argentino.

Lisandro Lopez si trasferirà all’Inter in prestito oneroso per 500.000 euro e a fine stagione potrà essere riscattato per circa 9 milioni più possibili bonus (per le cifre esatte si attende il comunicato ufficiale). Viceversa, il calciatore tornerebbe al Benfica, essendo legato da un contratto fino al 2021.

Calciomercato Inter: chi è Lisandro Lopez

Cresciuto nel Chacarita Juniors, club della provincia di Buenos Aires, Lisandro Lopez ha alzato i primi trofei con la maglia dell’Arsenal de Sarandi, conquistando il torneo Clausura e la Supercopa Argentina nel 2012 e la coppa nazionale nella stagione successiva. Nell’estate del 2013 viene acquistato dal Benfica per 4 milioni di euro, ma l’esordio col club portoghese arriva solo un anno dopo, visto che le Aquile decidono di mandarlo in prestito annuale al Getafe (26 presenze e 3 gol nella stagione 2013-14).

Al Benfica non viene mai considerato titolare, eccezion fatta per il periodo compreso tra il novembre del 2015 e il gennaio del 2016, nel quale viene impiegato dal primo minuto per tredici partite di fila tra campionato e Champions League. Jorge Jesus prima e Rui Vitoria dopo gli preferiscono i vari Jardel, Luisao e Lindelof, e questa situazione pregiudica anche il numero di presenze con la nazionale albiceleste, fermo a quattro dal 2012 (ha collezionato una panchina nel 2014, in un’amichevole tra Argentina e Romania). Quest’anno è sceso in campo in otto occasioni (595′ giocati), due delle quali in Champions League.

Lisandro Lopez: caratteristiche tecniche

Alto 187 centimetri per 80 chili di peso, Lisandro Lopez è un difensore roccioso, molto abile nei contrasti e sulle palle alte, ma meno nello scatto. Per caratteristiche tecniche ricorda il connazionale Federico Fazio, giocatore che Spalletti ha allenato con successo alla Roma l’anno passato. Dal punto di vista tecnico non è molto dotato, pertanto la fase di impostazione rimarrà compito di Skriniar e/o Miranda. Con il suo arrivo, l’allenatore dell’Inter potrà prendere in considerazione il fatto di schierare i suoi con la difesa a tre.

Paolo Gaetano Franzino

Nato a Roma nel 1993, laureato in Scienze della Comunicazione nel 2015. Scrivo di calcio internazionale su “Fox Sports”, di calcio regionale su “Il Calcio di Max” e di calcio in generale su “Parola al calcio”.