Serie A, Top e Flop della 29° giornata

Top e Flop Icardi Serie A

Nuovo colpo di scena nella lotta-scudetto. La Juventus, a sorpresa, si ferma a Ferrara dopo una striscia di 12 vittorie consecutive, mentre il Napoli batte il Genoa e si riporta a -2 dai campioni d’Italia in carica.

In zona Champions League la Roma vince a Crotone e allunga nei confronti delle inseguitrici. La Lazio pareggia in casa con il Bologna e lascia il quarto posto in favore dell’Inter, i nerazzurri infatti schiantano la Samp con il poker di Mauro Icardi. Il Milan batte il Chievo in rimonta, ancora decisivo un gol di André Silva che sembra essere rinato.

In coda alla classifica bene Cagliari e Sassuolo, entrambi vincitrici in trasferta, mentre l’Hellas Verona crolla in casa sotto i colpi dell’Atalanta.

Serie A: i top…

Icardi taglia quota 100 – Il bomber argentino grazie alla quaterna rifilata alla Sampdoria, la squadra che lo lanciò in Italia, tocca il traguardo dei 100 gol in Serie A (nello specifico 103). Quella di Genova è stata una domenica davvero da incorniciare per Spalletti e i suoi che, complice il pari della Lazio, guadagnano il quarto posto in classifica.

Ilicic in doppia cifra – La Dea aggancia la Samp al settimo posto, l’ultimo utile per una qualificazione nelle coppe europee, rifilando una goleada all’Hellas. La copertina è per Josiph Ilicic, autore di una tripletta, che si porta a 10 gol in campionato.

Sto(r)ica SPAL – Un pari che rimarrà negli annali del club estense. Un punto che serve sopratutto a smuovere la classifica del club di Ferrara, che adesso sarebbe aritmeticamente salvo.

André Silva – Il portoghese ci ha preso gusto e così, a 7 giorni di distanza dal gol decisivo di Genova, segna la rete del 3-2 che permette al Milan di Gattuso di battere il Chievo (dopo che i clivensi avevano chiuso il primo tempo in vantaggio). Coincidenze o si è svegliato André Silva?

… e i flop della 29° giornata

I minuti finali del Benevento – La sconfitta con il Cagliari è un copione già visto un paio di volte in questa stagione. I campani si arrendono nei minuti di recupero subendo due gol (successe lo stesso contro il Sassuolo). La salvezza ormai è un miraggio.

Toro ancora ko – Quarta sconfitta di fila per la squadra di Mazzarri che sembra accusare ancora il k.o. del derby. Nel post-partita c’è stato un lungo confronto tra l’allenatore e la società, ma per il momento è stato escluso l’esonero.

L’effetto Oddo svanito – Quinto stop consecutivo, invece, per l’Udinese che perde 2-1 contro il Sassuolo tra le mura amiche della “Dacia Arena”. E pensare che Massimo Oddo, appena subentrato in Friuli al posto di Del Neri, aveva inanellato una striscia di 5 vittorie consecutive.