Serie B, i protagonisti del sabato pomeriggio

Serie B sabato pomeriggio

Inauguriamo questo nuovo appuntamento di Parola al calcio con l’analisi del campionato cadetto appena dopo la fine delle partite del sabato pomeriggio. Questo è il nostro report di giornata, con l’approfondimento sul match più importante e sul giocatore che ci ha maggiormente impressionati.

Nelle 8 partite del sabato pomeriggio di Serie B valide per la 25a giornata sono stati segnati appena 13 gol, ma le emozioni nei minuti finali di gara non sono mancate. L’Empoli aggancia il Frosinone in vetta alla classifica (46 punti) grazie alla vittoria per 1-2 al “Del Duca” di Ascoli, mentre i ciociari dopo 16 risultati utili consecutivi si fermano al “San Nicola” di Bari.

I colpi di scena nel finale arrivano dai campi dove si giocavano le sfide salvezza. La Virtus Entella a Terni conquista tre punti pesanti con La Mantia, mentre il Cesena ottiene un insperato pareggio ad Avellino grazie al redivivo Daniele Cacia.

Empoli Serie B
Quinta vittoria di fila per la squadra di Andreazzoli (Copyright: LaPresse)

I protagonisti del sabato pomeriggio di Serie B

Ecco dunque il riepilogo con i risultati della 25a giornata di Serie B.

DataCasaOrario/RisultatiLontano
2018-02-10 15:00:0510 febbraio 20180 - 1
2018-02-10 15:00:3010 febbraio 20181 - 1
2018-02-10 15:00:3210 febbraio 20181 - 0
2018-02-10 15:00:3510 febbraio 20180 - 0
2018-02-10 15:00:3610 febbraio 20181 - 0
2018-02-10 15:00:3810 febbraio 20181 - 2
2018-02-10 15:00:4110 febbraio 20181 - 1
2018-02-10 15:00:5810 febbraio 20181 - 1
2018-02-11 15:00:0011 febbraio 20181 - 1
2018-02-11 17:30:4111 febbraio 20181 - 2
2018-02-12 20:30:0012 febbraio 20181 - 2

Il match: Bari-Frosinone

Kozak Bari-Frosinone Serie B
L’esultanza di Kozak, Bari-Frosinone (Copyright: Fc Bari 1908)

La capolista perde la sua imbattibilità (dopo 16 turni) e archivia la striscia di 5 vittorie consecutive, mentre il Bari risorge dopo 5 turni senza gioie e due ko di fila rimediati contro Empoli e Venezia. Libor Kozak, l’attaccante ceco ex Lazio, rompe il suo lungo digiuno con il gol al 63′ con un colpo di testa che basta ai suoi per stendere il Frosinone. Gli uomini di Fabio Grosso, inoltre, si confermano la squadra del campionato che guadagna più punti nella ripresa – ben 15 sono arrivati dopo l’intervallo – e questa vittoria rilancia la squadra in chiave playoff.

Il miglior giocatore: Daniele Cacia (Cesena)

Cacia Cesena Serie B
Daniele Cacia durante Avellino-Cesena (Copyright: ottopagine.it)

È uno dei giocatori più esperti del torneo date le sue 34 primavere, ma è sopratutto il recordman di gol segnati in Serie B. Eppure Daniele Cacia non andava in rete da un girone intero, precisamente dallo scorso 15 settembre quando proprio all’Avellino siglò una doppietta. L’attaccante è stato fermo ai box per oltre due mesi a causa di un problema al polpaccio sinistro ma quest’oggi ha finalmente ritrovato il sorriso. Il gol del bomber bianconero, arrivato a tempo scaduto, ha permesso al Cesena di acciuffare il pari dopo essere passato in svantaggio nel primo dei rocamboleschi 6′ di recupero (rigore di Moretti).